Tech Fruits et Légumes 2010

vegetali2.jpgUno  sguardo alle nuove tecnologie nella filiera della frutta e verdura fresca e trasformata
 Avignone, 11-12 ottobre 2010

Si é conclusa la seconda edizione della convenzione d’affari Tech Fruits et Légumes, organizzata dalla CCIFM, in collaborazione con il Polo Europeo di Innovazione Frutta e Verdura (PEIFL), la CCI di Vaucluse e Med2Europe, sul tema delle nuove tecnologie nella filiera della frutta e verdura fresca e trasformata (www.techfruitsandvegetables.com).

Oltre agli incontri B2B, le aziende partecipanti hanno avuto l’opportunità di partecipare a quattro atelier tematici, animati da importanti personalità internazionali, riguardanti:

  • trasporto: regolamentazione internazionale (Union Nationale du Transport Frigorifique) 
  •  conservazione della frutta e verdura e catena del freddo (Cémafroid) - tracciabilità e standard (GS1 France)
  • processi innovativi: valorizzazione energetica dei coprodotti della filiera, focus sulla metanizzazione (CRITT PACA, Energie Bio Consult).

    Gli esperti chiamati a parlare su tali temi nel corso degli ateliers sono stati selezionati dal Polo Europeo di Innovazione Frutta e Verdura (PEIFL), un momento dedicato ad un numero limitato di aziende, per favorire lo scambio e l’interazione su importanti temi di attualità.
    Anche quest’anno la Camera di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato di Parma ha voluto essere presente alla manifestazione come sponsor, accompagnando una delegazione di 14 aziende della provincia.
    “La Camera di commercio di Parma, dopo l’esperienza positiva dello scorso anno - ha spiegato il presidente Andrea Zanlari – ha partecipato con entusiasmo all’edizione 2010 di Tech Fruits et Légumes. Gli imprenditori del settore agroindustriale che abbiamo accompagnato ad Avignone sono decisamente interessati a instaurare o consolidare relazioni d’affari con i Paesi che si affacciano sulla riva sud del Mediterraneo. Noi siamo in grado di dare un’importante contributo tecnologico grazie ad una struttura scientifica di eccezionale prestigio come la Stazione sperimentale per l’industria delle conserve alimentari (SSICA), ente di ricerca applicata al servizio delle imprese parmensi ed italiane dal lontano 1920. Tech Fruits et Légumes è una manifestazione che si adatta in maniera perfetta alle caratteristiche del sistema imprenditoriale parmense, i cui settori trainanti sono l’agroalimentare e la meccanica per la trasformazione, conservazione e packaging dei prodotti alimentari freschi e trasformati”.

    Per ulteriori informazioni sul progetto, è possibile rivolgersi alla Camera di Commercio Italiana in Francia di Marsiglia:
    This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it
    tel. +33 (0)4 91 90 82 30
    fax: +33 (0)4 91 90 41 50.