Menu Content/Inhalt
Concept 2 Rowing machine review http://concept2rower.us
Home arrow News arrow Prodotti ittici
Prodotti ittici PDF Stampa

lineeguidaittico.jpgSistemi di gestione per la sicurezza alimentare
La Linea Guida per l’applicazione della norma UNI EN ISO 22000:2005

La norma volontaria UNI EN ISO 22000, pubblicata a novembre del 2005 e rivolta a tutti i soggetti della filiera agroalimentare, fissa i principi e le procedure per la gestione della Sicurezza Alimentare, consentendo di rendere più semplice l’applicazione cogente dell’HACCP (Reg. CE 852/2004).

La sua applicazione permette a un’azienda di operare nell’ambito della Sicurezza Alimentare e dell’HACCP con uno standard unico e internazionalmente riconosciuto, pienamente integrato con le Norme ISO 9000 e ISO 14000 e di dotarsi di un requisito sempre più determinante per l'acquisizione di nuovi clienti (grande distribuzione organizzata, mercati esteri, ecc.) e per l'ottenimento di appalti (scuole, ospedali, ecc.) e finanziamenti pubblici (UE, Regioni, ecc.).
Inoltre, grazie ad essa, è possibile razionalizzare e ottimizzare il processo e le risorse, riducendo i controlli a posteriori, i costi delle non conformità e della “non sicurezza” (perdita di prodotto, perdita di clienti, ecc.) e migliorare la credibilità e l’immagine aziendale relative all’impegno verso la Sicurezza Alimentare nei confronti dei clienti, dei consumatori e degli Organi di vigilanza, valorizzando i propri prodotti, rafforzando i propri marchi e aumentando la propria competitività sul mercato. Un ulteriore vantaggio deriva dal fatto che la Certificazione del proprio SGSA, permette di ricavare una sicura “valutazione positiva” dai controlli ufficiali ai sensi del Reg. CE 882/2004. Tale Regolamento Comunitario prevede che l’attività di controllo sia basata sull’analisi del rischio e che la frequenza dei controlli ufficiali dipendono dalla valutazione conseguita. Ne deriva che migliore è la valutazione conseguita minore sarà la frequenza dei controlli ufficiali. La Linea Guida per l'applicazione della norma UNI EN ISO 22000:2005 sui Sistemi di Gestione per la Sicurezza Alimentare di prodotti ittici rappresenta un esempio concreto di sinergia tra le competenze scientifiche di un Ente leader nella ricerca applicata come la SSICA e un Organismo che diffonde la cultura dei Sistemi di Gestione Aziendale per la Qualità, l'Ambiente e la Sicurezza come CERTIQUALITY. Il lavoro è rivolto agli operatori delle aziende del settore ittico, che si trovano a dover far fronte al sempre più articolato quadro legislativo comunitario in tema di Sicurezza Alimentare, con l'obiettivo di aiutarli sia ad ottemperare alle norme cogenti sia a predisporre Modelli Operativi e Sistemi di Gestione volontari per innalzare la qualità e la competitività delle proprie produzioni. In tale Linea Guida, i requisiti della ISO 22000 relativi all'igiene dei processi e dei prodotti, nonché di costituzione del piano HACCP e di prerequisiti operativi, ovvero di buona prassi igienica o di lavorazione (GHP o GMP), sono illustrati in maniera chiara e concreta, con l'ausilio di esaustive tabelle e di procedure operative validate in via sperimentale in processi aziendali. Questa Linea Guida ha il pregio di rendere applicabili i requisiti generali della norma alla complessa e particolare realtà del settore ittico, anche attraverso esempi specifici relativi ad alcuni segmenti produttivi di particolare importanza quali i prodotti ittici surgelati, le conserve di tonno e le insalate di mare marinate.
Il Presidente di SSICA, Prof. Giovanni Ballarini

Linea guida prodotti ittici
 
< Prec.   Pross. >